Borgo Murato di
Barberino Val d'Elsa


Dall'Autostrada del Sole A1 uscire a Firenze Certosa. All'uscita andare a destra immettendosi sulla superstrada per Siena. Uscire a Tavarnelle Val di Pesa. All'uscita girare a sinistra in direzione Tavarnelle. Arrivati a Tavarnelle all'inizio del centro abitato girare a destra seguendo le indicazioni per Barberino Val d'Elsa/Poggibonsi percorrendo la circonvallazione. Una volta usciti da Tavarnelle proseguire per circa 2 km. fino ad arrivare a Barberino Val d'Elsa.


Barberino Valdelsa si trova nel cuore della Toscana, sulle colline del Chianti fra Firenze e Siena, esattamente sullo spartiacque far le valli dei fiumi Elsa e Pesa, in un'area da sempre pulsante di storia e leggenda.

La cittadina, in origine un semplice castello, fu fondata dai Fiorentini in questa posizione altamente strategica per fronteggiare l'espansione della vicina Semifonte.

Dal 1313 fu sede di Vicariate. Il paese ha il tipico aspetto e la struttura del classico borgo murato medievale, ancora parzialmente circondato dalle mura e torri del 13░ secolo, impreziosito da due porte, la 'Porta Fiorentina' a nord e la intatta e splendida 'Porta Senese' a sud.

All'interno del circuito murario: case-torri, stretti vicoli, alcuni coperti, la strada principale (Via Francesco da Barberino) che unisce le due porte seguendo l'antico asse della via Cassia (Francigena) sulla quale si affacciano le antiche case, il Palazzo Pretorio, l'ospedale per i pellegrini costruito da Taddeo di Cecco da Barberino nel 1365, la chiesa parrocchiale di S. Bartolommeo.

Da Barberino, seguendo la strada per Certaldo, Ŕ possibile raggiungere il colle dove sorgeva Semifonte, appena passata il borgo di Petrognano. Questo famoso castello fu raso al suolo dai Fiorentini nel 1202. Dalla sua distruzione deriv˛ lo sviluppo urbano di Barberino.

Continuando possiamo ammirare la chiesa romanica di S. Appiano, originaria del 10░ secolo, una delle pi¨ antiche dell'intera campagna fiorentina.