Castello delle Quattro Torri


Il castello delle Quattro Torri sorge alla periferia di Siena, raggiungibile seguendo le indicazioni per la località S.Regina.


Il castello di origine medievale più importante che si conservi praticamente intatto negli immediati dintorni di Siena è senza dubbio quello conosciuto con il nome di 'Quattro Torri'. Dista poche centinaie di metri in linea d'aria dalla chiesa di S.Regina e fino al 1500 portava questo nome. La sua origine, almeno sulla base delle fonti a noi pervenute, pare risaleri agli inizi del 1300. Nel 1376 divenne proprietà della famiglia Bichi che verso la metà del secolo successivo lo restaurò. Grazie alla sua posizione strategica ebbe un uolo non secondario ai tempi della guerra di Siena alla metà del 1500.

Il castello è costituito da una imponente massa quasi quadrata in cotto dotata di quattro torri angolari di diverse dimensioni ma della stessa altezza. La base delle mura è leggermente scarpata è abbellito da un motivo, archetti pensili sostenuti da beccatelli a piramide rovesciata anch'esso di mattoni in cotto, che si ripete sotto la merlatura, oggi scomparsa. La porta d'ingresso, dotata di arco a sesto acuto, è protetta da apparato difensivo a sporgere. Il cortile interno, seppur di non grandi dimensioni, è ornato su due lati da un portico dal quale parte la scala che da accesso ai piani superiori. Trasformato in villa è oggi residenza privata visibile solo dall'esterno.