Castello di Ripa d'Orcia

Il mastio.
Le difese dell'ingresso principale.

Il castello sorge nel cuore della Val d'Orcia a dominio del corso del fiume Orcia, si raggiunge attraverso un strada sterrata seguendo le indicazioni dall'abitato di San Qurico d'Orcia.


Le mura.

Il Castello di Ripa d'Orcia fece parte dell'organizzazione territoriale della Repubblica Senese almeno dal 1271. Nel corso del 1300 appartenne alla potente famiglia dei Salimbeni che ne rimasero padroni fino al XV° secolo. Nel 1438 Siena inserì definitivamente Ripa nel proprio contado. La datazione precisa dell'edificio, costituito da un possente mastio a pianta quadrata circondato da un recinto murato di forma irregolare dotato di una sola porta di accesso, è difficoltosa a causa dei numerosi restauri ed aggiunte eseguiti in epoche diverse. Oggi è proprietà privata sede di una struttura agrituristica.